la perla...

la perla...

martedì 3 settembre 2013

IL MULINO BIANCO


E' tardi, ti ho scritto "ci sei?" ma vista l'ora probabilmente già dormi...oggi pensavo ad una cosa, mi sono tornate in mente le volte in cui ci siamo detti del mulino bianco, tu a me e qche volta pure io a te...Qnd mi hai cercata, all'inizio, tu avevi bisogno di conferme, eri in un momento delicato della tua vita e volevi pulire il tuo futuro da tutto ciò che in passato era rimasto in sospeso, io ti ho pensato a volte in qs anni ma solo con la curiosità innocente di sapere se avessi realizzato i sogni "grandi" che facevi a vent'anni. Poi, con il carattere che da sempre ti contraddistingue, nn ti sei accontentato della superficie, hai voluto scavare, sapere, mettere alla prova, nn ti convinceva il mulino bianco che a tuo dire ti dipingevo e mattone dopo mattone hai voluto demolire, nn con cattiveria, nn riusciresti mai nei miei confronti, mi hai sempre amata così tanto nonostante tutto, nonostante il mondo, no, il tuo è sempre stato un desiderio di verità, di chiarezza, di "nn raccontarsela" di immergersi e nn rimanere in superficie ed anche un desiderio d'avermi ed una certezza di completezza realizzabile solo io con te, tu con me...hai sempre avuto ragione in qs, ci ho messo vent'anni x ammetterlo ma tu sai bene che una perla nn nasce in poco tempo ;) La verità però è anche un'altra e l'ho chiaramente capito tempo fa, il mulino bianco l'hai smantellato solo x' sei tu, solo tu potevi riuscire a farlo, nessun altro avrebbe potuto anche solo scalfirlo x' anche se qcuno in passato ci ha provato, ha sempre trovato in me una porta in cemento armato, solo a te ho permesso di entrare, senza che tu demolissi nulla, avevi solo le chiavi giuste, quelle che hanno aperto ed han saputo trovarmi...del resto anch'io sono stata l'unica mora riccia con gli occhi verdi a cui è stato permesso di entrare e di restare, le bionde nn sono riuscite mai a superare il confine, nonostante un passaporto ben confezionato...ma tu sfuggi, nn parli, nn mi dici mai fino in fondo come stanno le cose nel tuo mulino bianco, forse in realtà sei molto meno libero di quanto credi d'essere e molto più legato a quella ruota che gira e solleva acqua, incessantemente, e qnd cerco di capire qcosa in più, nn è mai il momento buono... qui esisteva il mulino bianco, nn me la stavo raccontando, tu te la stai forse raccontando ora? Di sicuro qcosa devi raccontare x giustificare ciò che succede qnd decidiamo di chiudere gli occhi, x' lo sai, io ormai i miei occhi li ho dati solo a te, nn posso più tenerli aperti ora, si chiudono, inevitabilmente...o quando cerchiamo parole di mani che nn arrivano, semplicemente x' nn si riconoscono come le nostre...  il mio mulino bianco esisteva x' il resto del mondo nn avrebbe potuto minimamente minarlo o espugnarlo, ed il tuo? 

2 commenti:

  1. Wow that was strange. I just wrote an extremely long comment but after I clicked submit my comment didn't show up.
    Grrrr... well I'm not writing all that over again. Regardless, just wanted to say wonderful blog!


    Look at my webpage; générateur de carte bancaire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks, but I'd like to know what was written in the old commentary. Do you rewrite it? What's your name?

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...